Reno 911 !, Gioco più pericoloso, Il fuggitivo: chiusura del servizio di streaming Quibi



Quibi sta volgendo al termine. Il servizio di streaming verrà chiuso dopo soli sette mesi di attività. L'annuncio è stato fatto in una chiamata agli investitori da Jeffrey Katzenberg. Anche Meg Whitman, CEO dell'azienda, si è unito a lui per una lettera scritta sulla chiusura.

Per Linea TV, Quibi sta chiudendo l'attività e sta cercando di vendere i suoi contenuti e le risorse tecnologiche. Questa chiusura metterà 200 dipendenti senza lavoro, ma non si sa ancora cosa ne sarà degli spettacoli che sono stati trasmessi. Le serie Quibi sono state progettate per la visione in movimento con episodi che durano meno di 10 minuti.



Tutti e due Reno 911! e Gioco più pericoloso sono state rinnovate per la seconda stagione da Quibi. Il futuro di Il fuggitivo oppure le molte serie senza copione del servizio non erano state annunciate. È possibile che altri servizi di streaming possano salvarli.



Quibi è stato lanciato ad aprile, offrendo una prova gratuita di 90 giorni. Con il passare del tempo, meno persone hanno guardato e sono rimaste iscritte. Nel terzo trimestre del 2020, Quibi secondo quanto riferito raggiunge 710.000 famiglie abbonate, in calo di 300.000 rispetto al secondo trimestre. L'azienda aveva previsto di avere 7,4 milioni di abbonati nel suo primo anno.

Questo servizio sembra essere un'altra vittima della pandemia. Il servizio di streaming è stato realizzato con la premessa che le persone guardassero brevi episodi TV tramite cellulare mentre erano in giro durante le loro giornate. La pandemia ha costretto molte persone a rimanere bloccate a casa ma Quibi, fino a questa settimana, non ha reso facile guardare i suoi programmi sui televisori a grande schermo.

Ecco la lettera aperta di Katzenberg e Whitman, relativa alla chiusura di Quibi.



Una lettera aperta ai dipendenti, investitori e partner che hanno creduto in Quibi e hanno reso possibile questa attività -

Abbiamo iniziato con l'idea di creare la prossima generazione di narrazione e grazie a te, siamo stati in grado di creare e fornire la migliore versione di ciò che immaginavamo fosse Quibi. Quindi è con un cuore incredibilmente pesante che oggi annunciamo che stiamo chiudendo l'attività e stiamo cercando di vendere i suoi contenuti e le risorse tecnologiche.

Quibi è stata una grande idea e non c'era nessuno che volesse farne un successo più di noi. Il nostro fallimento non è stato per mancanza di tentativi; abbiamo considerato ed esaurito ogni opzione a nostra disposizione.



Sebbene il risultato non fosse quello che nessuno di noi voleva, abbiamo realizzato una serie di cose e siamo molto orgogliosi di ciò che il talentuoso team di Quibi ha costruito con il sangue, il sudore e le lacrime che hanno versato in questa attività negli ultimi due anni. .

Abbiamo aperto la porta alle menti più creative e fantasiose di Hollywood per innovare dalla sceneggiatura allo schermo e il risultato è stato un contenuto che ha superato le nostre aspettative. Abbiamo sfidato gli ingegneri a costruire una piattaforma mobile che consentisse una nuova forma di narrazione e ci hanno fornito un servizio innovativo e delizioso. E siamo stati raggiunti da dieci dei più importanti inserzionisti al mondo che hanno abbracciato con entusiasmo nuovi modi per i loro marchi di raccontare le loro storie.

Con la dedizione e l'impegno dei nostri dipendenti e il supporto che abbiamo ricevuto dai nostri investitori e partner, abbiamo creato una nuova forma di storytelling premium mobile-first.

Eppure, Quibi non ci sta riuscendo. Probabilmente per uno dei due motivi: perché l'idea in sé non era abbastanza forte da giustificare un servizio di streaming autonomo o a causa del nostro tempismo.

Sfortunatamente, non lo sapremo mai, ma sospettiamo che sia stata una combinazione dei due. Le circostanze del lancio durante una pandemia sono qualcosa che non avremmo mai potuto immaginare, ma altre aziende hanno affrontato queste sfide senza precedenti e hanno trovato la loro strada attraverso di essa. Non siamo stati in grado di farlo.

Il che ci porta a questo momento. In quanto imprenditori, il nostro istinto è quello di ruotare sempre, di non lasciare nulla di intentato, specialmente quando è rimasta una scappatella di denaro, ma sentiamo di aver esaurito tutte le nostre opzioni. Di conseguenza, siamo giunti con riluttanza alla difficile decisione di chiudere l'attività, restituire denaro ai nostri azionisti e salutare i nostri colleghi con grazia. Vogliamo che tu sappia che non abbiamo rinunciato a questa idea senza combattere.

Quando abbiamo lanciato Quibi, il nostro obiettivo era creare una nuova categoria di intrattenimento in forma abbreviata per dispositivi mobili. Sebbene le circostanze non fossero adatte per il successo di Quibi come azienda autonoma, il nostro team ha ottenuto molto di ciò che ci eravamo prefissati di realizzare e siamo estremamente orgogliosi del lavoro pluripremiato e innovativo che abbiamo prodotto, sia in termini di originale contenuto e la piattaforma tecnologica sottostante. Nei prossimi mesi lavoreremo duramente per trovare acquirenti per queste preziose risorse che possano sfruttarle al massimo del loro potenziale.

Vogliamo che tu sappia che ci siamo alzati ogni giorno e ci è piaciuto sinceramente venire a lavorare con il team più straordinario e appassionato che abbiamo mai messo insieme. Saremo per sempre orgogliosi della straordinaria partnership che siamo stati in grado di creare tra il meglio di Hollywood e la Silicon Valley.

Tutto ciò che resta ora è offrire scuse profonde per averti deluso e, alla fine, per averti deluso. Non possiamo ringraziarti abbastanza per essere lì con noi e per noi, in ogni fase del percorso.

Jeffrey Katzenberg e Meg Whitman

Ti sei iscritto a Quibi? Sei sorpreso che il servizio si stia interrompendo? Vuoi che gli spettacoli sul servizio continuino altrove?